Ok Questo negozio utilizza i cookie e altre tecnologie in modo che possiamo migliorare la tua esperienza sui nostri siti.

.

Recent Posts

Vaporizzatore: quale scegliere?

Vaporizzatore: quale scegliere?

Uncategories 0 Comments

VAPORIZZATORE: QUALE SCEGLIERE?

TRE TIPOLOGIE FONDAMENTALI

Sono disponibili tre categorie principali di vaporizzatori a disposizione dei consumatori, molti a prezzi accessibili e in un'ampia gamma di tipologie. Questi dispositivi variano da circa 30€ a più di 500€ con diversi livelli di finiture, caratteristiche e funzioni.

Esistono vaporizzatori da tavolo, portatili e a penna.

Vaporizzatore da tavolo: 

Queste unità si collegano ad una presa a muro e sono tra le più costose. Per coloro che ne fanno un uso intensivo o terapeutico, sono forse le più indicate. Molti vaporizzatori da tavolo sono dotati di sistemi che permettono il riempimento di sacchetti dai quali si può inalare il vapore.

Tra i più diffusi e noti ci sono il Volcano della Storz & Bickel, gli Arizer e i Vapir.

Ci sono due tipi principali di vaporizzatori desktop: aria forzata e passiva. I modelli ad aria forzata, come il Volcano, impiegano un ventilatore per spingere aria calda attraverso il materiale da vaporizzare. Il vapore viene raccolto in un sacchetto di plastica trasparente che può quindi essere inalato in modo più piacevole dall'utente. I modelli passivi utilizzano un tubo di vetro o di plastica da cui l’utente inala il vapore. Aspirando, l’aria calda passa attraverso le erbe o gli oli e si ottiene il vapore.

Alcuni modelli utilizzano la "modalità doppia" e forniscono sia l’inalazione ad aria forzata che passiva.

Vaporizzatori portatili:

Questi vaporizzatori a batteria, più ingombranti e più pesanti di una penna, offrono una durata della batteria più lunga, temperature superiori e controlli più precisi rispetto alle migliori penne. Tuttavia, i vaporizzatori portatili sono anche più costosi. Alcuni modelli popolari, come il PAX 2, possono essere utilizzati solo con erbe, mentre altri, come i Storz & Bickel, possono essere utilizzati con erbe o concentrati.

Ne esistono a convezione o a conduzione (per approfondire rimandiamo al nostro articolo sulle differenze tra le due tecnologie).

Vaporizzatori a penna: 

I vaporizzatori a penna rappresentano un segmento molto interessante del mercato.

Sono la scelta preferita di molti utenti, per via delle dimensioni discrete, della durata della batteria (ormai simile a molti vaporizzatori portatili), e per funzioni.

Degni di nota sono alcuni modelli che funzionano con delle cartucce precaricate.

Pulizia e manutenzione:

La pulizia del vaporizzatore è una cosa molto importante.

Vi consigliamo di acquistare un kit di manutenzione e pulizia con l’acquisto del dispositivo.

In commercio ce ne sono molti, una soluzione semplice ed efficace è quella di usare alcool isopropilico.

La pulizia del vaporizzatore, con il tempo, si ripercuote sulla qualità del vapore. Un vaporizzatore ben manutenuto e pulito produrrà un vapore migliore.

Quale marca scegliere:

Se stai pensando ad un vaporizzatore da tavolo orientarsi su Storz & Bickel è sicuramente la scelta giusta.

Il Volcano è il pioniere dei vaporizzatori, combina tecnologia a convezione e conduzione, la qualità del vapore è la migliore in assoluto e la manifattura è di un livello altissimo.

Arizer produce 2 modelli da tavolo estremamente interessanti, con qualità costruttive elevate e funzionalità molto interessanti. Il tutto con prezzi accessibili.

Se intendi orientarti verso un vaporizzatore portatile, le marche blasonate sono diverse.

Chiaramente anche in questo segmento la Storz & Bickel si impone come leader di mercato, producendo il celeberrimo Mighty. Una sorta di Volcano in miniatura per caratteristiche e qualità.

I PAX 2 e PAX 3 sono degli oggetti esteticamente stupendi, piccoli e con delle rifiniture eccezionali. Tenerli tra le mani è un vero piacere.

Il Firefly 2 è un altro gioiello di tecnologia e design, usa la convezione, quindi è pronto in 3 secondi ed è utilizzabile con erbe ed estratti. Da molte testate del settore è stato delfinito “L’Iphone dei vaporizzatori”.

Boundless produce molti modelli interessanti, tra cui diversi a convezione. Compatti, belli e facili da usare.

Se la discrezione e le dimensioni sono prioritarie contempla l’acquisto di un vaporizzatore a penna.

Arizer, Boundless e Storm sono solo alcune marche di modelli presenti sul mercato.

Simili per caratteristiche e tutti molto validi.

Degno di nota è il FocusVape Pro che ha caratteristiche e funzioni davvero interessanti.

Leave your reply

*
**Not Published
*Site url with http://
*